Presentazione

1973
Nel 1973 dall’intuizione di Bruno Liviero nasce la IMARC: Industria Meccanica Arredamenti Cromati.
La piccola società soddisfa l’esigenza espressa da prestigiosi clienti internazionali, di produrre in loco complementi di arredo metallici da cromare. Nel piccolo stabilimento di via Meucci a Rossano Veneto si pensa in grande curando da subito con attenzione la qualità di prodotti e servizi, oggi tratto distintivo dell’azienda.
Per vent’anni l’azienda cresce in prestigio e acquisendo una connotazione sempre più internazionale.
A metà anni ’90, con l’arrivo del figlio Stefano in veste di responsabile tecnico, Imarc dà impulso alla progettazione e allo sviluppo di componenti e meccanismi per sedie da ufficio entrando di diritto nel novero degli specialisti del settore.
La propensione a innovare e la collaborazione con qualificati studi di design e di consulenza tecnico legale, hanno portato IMARC a realizzare numerosi brevetti.
Nel 1999 Imarc ottiene la certificazione per la qualità ISO 9001.
Grazie a una visione imprenditoriale di ampio respiro nel 2002 Imarc acquisisce Morex, coprendo così l’intero ciclo produttivo: dalla lavorazione di tubi, tondini e barre; allo stampaggio di componenti metallici, all’assemblaggio, ai trattamenti galvanici, fino al montaggio; tutto si svolge in tre stabilimenti di proprietà in Italia.
Dal 2004 la figlia Lorena è responsabile della qualità e dà supporto tecnico informatico a tutti i processi della filiera produttiva, dalla progettazione allo smaltimento.2013
Imarc ottiene la certificazione UNI-INAIL LavoroSicuro.
Oggi Imarc è un’azienda forte di oltre un centinaio di persone, che gestisce una nutrita schiera di fornitori in grado di realizzare tutti i propri componenti: prodotti 100% MADE in ITALY.
La storica collaborazione con le più qualificate aziende europee del settore ufficio è garanzia dell’affidabilità del marchio IMARC.
MISSION
La mission dei prossimi anni sarà quella di riuscire a promuovere collaborazioni e sinergie con i più dinamici, capaci e qualificati attori del settore: designer, clienti e produttori.